THEATRE:

Teatro Petrella Longiano:

CONFERENZE POETICHE, DIZIONARIO PANICO

Fernando Arrabal

mercoledi' 9 febbraio ore 21

* * *

Le voci della poesia
10 febbraio - ore 21 (Abbonamento E)
Palazzo Vitelli alla Cannoniera Pinacoteca comunale
Dizionari Panico
con Fernando Arrabal
Esecuzione musicale dal vivo del'Ensemble degli Illuminati:
Fabio Battistelli clarinetto
Stefano Falleri chitarra
Paolo Zampini flouto
Nicola Giovagnini clarinetto - sax
Leonora Baldelli pianoforte
"Poeta: Nella capitale solo i poeti sono famosi, sono importanti. Per il mio amico tutti i poeti lo sono. Per il simpatico pugile non (o è nessuno. Nella spiaggia di moda si deve spiegare cos'è un poeta' (da Dìzionario Panico').
Dizionario Panico di Fernando Arrabal è un vero e proprio vocabolario che ridefinisce i teimini di panico gran parte della nostra realtà. Ricordiamo che Arrabal, "povero poeta maledetto" tra i più importanti esponenti della cultura di questo secolo, è stato assieme a Jodorowsky e Topor tra i fondatori di uno straordinario fenomeno artistico, letterario e teatrale definito appunto il Panico.
Da ragazzino scopre il teatro, il giorno dei morti, asistendo ad una rappresentazione del Don Juan, si fa il suo piccolo teatrino di cartone e inscena piccole recite per la famiglia.
Trasferitosi a Parigi nel 1955 scrive a Beckett, che gli risponde:
s'incontrano e diventano amici.
Nel 1960 a Parigi incontra Topor e Jodorowsky dove inizia a ideare con loro il movimento "Panico".